Home Viabilità Targhe alterne per 6 mesi

Targhe alterne per 6 mesi

Limitazioni al traffico da ottobre a marzo. Dopo una prima ipotesi di targhe alterne nei week end, ieri, anche a seguito di pressioni dal mondo del commercio, Regione, Province e Comuni hanno cambiato idea, arrivando ad una soluzione che dovrebbe essere approvata lunedì e che prevede targhe alterne il giovedì solo nei capoluoghi e la domenica in diversi comuni di ogni provincia.

la soluzione finale, sulla quale lunedì si dovrebbe firmare un documento vincolante, prevede le targhe alterne tutti i giovedì ma solo nei capoluoghi di provincia (e dunque Modena città). Il sabato sarà «libero» e la domenica nuovamente a targhe alterne questa volta «su area diffusa», vale a dire in gran parte della nostra provincia: una trentina di Comuni, praticamente tutti eccetto l’Appennino.
La Provincia di Modena, che da tempo cerca di mettere insieme sindaci che vogliono ciascuno un provvedimento diverso per combattere l’inquinamento, aveva portato avanti la linea del fine settimana a targhe alterne in un’area vasta, cioè i 30 Comuni che già l’anno scorso avevano aderito ai blocchi.
La targhe alterne in un giorno infrasettimanale richiedono però un mezzo di trasporto alternativo, cioè gli autobus. Ed è per questo che, nella nostra provincia, verranno applicate al giovedì soltanto da Modena città. Per quanto riguarda i Comuni minori, le limitazioni dovrebbero esserci quindi solo la domenica.
A questo punto la battaglia si sposterà sulle deroghe da concedere. Scontata quella per le -pool car-, impossibile per le auto non catalizzate. Lunedì, dopo la firma in Regione, sarà tutto più chiaro.