Home Scuola Modena: nasce conferenza per istruzione e formazione

Modena: nasce conferenza per istruzione e formazione

Favorire accordi e progetti locali per l’arricchimento dell’offerta formativa, la lotta all’insuccesso e alla dispersione scolastica, lo sviluppo dell’integrazione tra istruzione, formazione professionale e lavoro.

Sono alcuni degli obiettivi della Conferenza provinciale per l’istruzione e la formazione, un nuovo organismo composto da enti locali e rappresentanti dell’amministrazione scolastica e delle scuole che si è costituito nei giorni scorsi nominando alla presidenza l’assessore provinciale Claudio Bergianti.

Tra i compiti della Conferenza, c’è quello di “agevolare le scuole nell’esercizio della loro responsabilità – ricorda Bergianti – in ordine all’efficacia dell’azione didattica e formativa, nonché nella sviluppo di capacità relazionali con le diverse realtà del territorio”.

Proprio a questo scopo sarà costituito il Cois (Coordinamento interistituzionale servizi) per mettere in rete i servizi esistenti sul territorio che si occupano di formazione dei docenti, disagio, handicap, educazione permanente, dispersione scolastica, di innovazione tecnologica e di progetti europei con “l’obiettivo di garantire alle scuole un’offerta integrata”. Con questo obiettivo, un gruppo tecnico nominato dalla Conferenza svolgerà un monitoraggio della situazione esistente per elaborare una proposta di costituzione del Cois.

La Conferenza è un organismo previsto dall’Accordo siglato da Provincia, Ufficio scolastico regionale e Comuni. Nel corso della seduta di insediamento, inoltre, è stato esaminato anche il Piano provinciale per il diritto allo studio ed è stata svolta una prima analisi rispetto alla situazione degli organici delle scuole per il prossimo anno.