Home Scuola Alunni non italiani a scuola: rapporto telefono azzurro

Alunni non italiani a scuola: rapporto telefono azzurro

Il quinto rapporto nazionale sulla condizione dell’infanzia elaborato da ‘Telefono Azzurro’ su dati Eurispes, contiene anche il numero di alunni di cittadinanza non italiana iscritti alle scuole di ogni ordine e grado. Considerando l’incidenza degli stranieri rispetto al totale della popolazione scolastica, il Nord Est risulta la macro area più interessata dal fenomeno (6.05%) contro il 5,61% del Nord Ovest. Il segmento scolastico in cui il dato è più rilevante è quello della scuola elementare.

Al primo posto tra le regioni c’è la Lombardia, con 68.423 iscritti pari al 24,2%, alle spalle il Veneto (12,67%), poi l’Emilia Romagna (12,41%). Tra le province italiane che spiccano maggiormente nella classifica ci sono, al 5° posto, Vicenza, con 8.693 alunni, seguita da Treviso (8.123) e, all’8°, Verona, con 7.788. Le prime quattro piazze sono occupate, nell’ordine, da Milano, Roma, Torino e Brescia.