Home Bologna Bologna: aeroporto bloccato per falso allarme terrorismo

Bologna: aeroporto bloccato per falso allarme terrorismo

L’odore “sospetto” di un detergente per toilette su un aereo fermo all’aeroporto di Bologna ha fatto temere la possibilità di un attacco batteriologico e ha bloccato il traffico del Guglielmo Marconi per oltre un’ora. Lo riferiscono una nota dell’Enac e fonti dei vigili del fuoco.


Una squadra di tecnici manutentori, salendo oggi a bordo di un volo di linea olandese, ha avvertito oggi la presenza di un odore “forte e acre” ad ha allertato i vigili del fuoco, intervenuti con un reparto speciale dotato di tute Nbcr — il cui uso è previsto in caso di attacchi chimici e batteriologici, dice l’Enac nella nota.

Per precauzione, decolli e atterraggi sono stati bloccati al Marconi in attesa dei risultati delle verifiche, che hanno poi appurato che l’odore sospetto proveniva da un detergente utilizzato per la pulizia delle toilette di bordo.

Il blocco del traffico è durato dalle 16.41 alle 17.51, dice l’Enac. In questo lasso di tempo tre aerei diretti a Bologna sono stati costretti ad atterrare negli aeroporti di Brescia e Verona, mentre diversi voli hanno accumulato ritardi tra un’ora e un’ora e mezza.