Home Cronaca Modena: spacciatore arrestato da agenti in bicicletta

Modena: spacciatore arrestato da agenti in bicicletta

Stava consegnando una dose di eroina ad un giovane italiano nei pressi della Polisportiva Gino Nasi, ricevendo in cambio il pagamento di 40 euro. Gli agenti del Nucleo di Prossimità della Polizia Municipale di Modena, confusi in abiti civili tra i frequentatori della palestra, sono però intervenuti immediatamente per arrestarlo.

Lo spacciatore ha cercato di opporsi all’arresto tentando la fuga, ma è stato fermato da altri agenti in bicicletta. S.W, cittadino algerino clandestino di 19 anni con precedenti per spaccio, è quindi stato condotto al carcere di Sant’Anna, dove resterà in attesa dei provvedimenti della Magistratura.

La presenza del giovane spacciatore era stata segnalata alla Polizia Municipale da alcuni frequentatori della Polisportiva che già da qualche giorno avevano notato i movimenti sospetti dell’algerino. Il giovane, infatti, trascorreva l’intera giornata tra i locali della Polisportiva ed il vicino centro commerciale, avvicinando in continuazione i ragazzini che transitavano in zona. Nel pomeriggio di mercoledì è scattata l’operazione.

Gli agenti in borghese, grazie anche alle precise indicazioni ricevute, hanno individuato immediatamente l’extracomunitario proprio mentre vendeva una dose di eroina, bloccandolo dopo un tentativo di fuga vanificato dall’intervento di altri agenti in bicicletta che lo hanno seguito e catturato, sequestrando anche mille euro, provento dell’attività di spaccio.

“Ancora una volta – ha commentato Fabio Leonelli, comandante della Polizia Municipale – la collaborazione da parte dei cittadini è risultata indispensabile ed ha consentito alle forze di Polizia di intervenire tempestivamente per risolvere una situazione che poteva assumere contorni preoccupanti”.