Home Appuntamenti ‘Trofeo città di Modena’: una festa a due e quattro ruote

‘Trofeo città di Modena’: una festa a due e quattro ruote

Moto da trial, moto d’epoca, minimoto, moto create nella fabbrica Ducati, 4×4, auto Ferrari, esercitazioni di guida sicura, rievocazione del circuito storico di Modena. Sarà un week end all’insegna del motorismo quello in programma dal 9 all’11 settembre a Modena. La città ospita infatti il ‘1° trofeo Città di Modena‘, manifestazione nazionale ideata e organizzata dal corpo di Polizia Municipale.

Grazie all’impegno del personale del comando di viale Amendola e alla sensibilità dimostrata da numerosi sponsor il pubblico potrà assistere ad una serie di gare, dimostrazioni per due e quattro ruote. La manifestazione avrà come centro nevralgico il piazzale Novi Sad e il parcheggio antistante il vecchio palasport.

L’area, chiusa al transito e al parcheggio per l’occasione, ospiterà stand per appassionati di auto e moto mentre nell’ area espositiva saranno presenti il Ricci Reacing Team vice campione dl mondo di cross, Ducati, Saima, Fiat Bellentani il Ferrari Mantova Club e la Croce Rossa.
Da non perdere lo spazio riservato agli equilibristi del trial, ai super “ripiegati” sulle mini moto, ai motociclisti “evergreen” su due ruote d’epoca. Questi ultimi, circa un centinaio in sella a moto da corsa dagli anni 30 agli anni 80 saranno impegnati domenica 11, dalle 9, nella rievocazione del circuito storico di Modena, una gara di regolarità sull’anello del Novi Sad in cui sono state create una serie di chicane.
Senza dimenticare gli spazi per la guida sicura con il simulatore di sbandata della Bmw Italia. Le prove pratiche per il pubblico saranno curate dal pilota modenese Graziano Pantaleoni, già campione d’Italia di corsa in salita.

Ma il piatto forte del trofeo è il Motoraid internazionale riservato alle forze di polizia che si svilupperà in due giornate.
I concorrenti, tra cui dieci portacolori della polizia municipale di Modena saranno impegnati in prove speciali fuori strada allestite a Savignano sul Panaro, nella “buca” in via Martignana a Baggiovara, in via Viazza di Ramo alla Bruciata, nella gimcana nello splendido scenario di piazza Martiri a Carpi e, domenica, nello slalom al Novi Sad.

La manifestazione prenderà il via alle 19 di domani, venerdì 9, con la sfilata dei partecipanti per le vie del centro.