Home Modena Confcooperative Modena sostiene lotta tumori infantili

Confcooperative Modena sostiene lotta tumori infantili

Ammonta a 15 mila euro la donazione effettuata da Confcooperative Modena per sostenere la ricerca oncoematologica condotta a Modena.
La somma è stata consegnata nei giorni scorsi dal presidente di Confcooperative Modena Gaetano De Vinco al prof. Paolo Paolucci, direttore del Dipartimento Materno Infantile dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.


“Siamo molto grati a Confcooperative Modena per questo gesto – afferma il prof. Paolucci – La donazione servirà per sostenere un progetto denominato “laboratorio di terapie cellulari” a sostegno dell’oncologia pediatrica, per combattere leucemie e altri tumori solidi infantili. Una delle terapie cellulari già in uso – spiega il prof. Paolucci – consiste nel trapianto di cellule staminali emopoietiche, utilizzabile allo scopo di guadagnare ulteriori guarigioni nelle forme tumorali più aggressive. Alcune evidenze scientifiche indicano che lo sviluppo delle terapie cellulari potrà portare a un sostanziale miglioramento delle cure dei tumori dell’adulto e del bambino”.

La decisione di sostenere la ricerca oncoematologica è stata lanciata nei mesi scorsi dalla presidenza di Confcooperative Modena per ricordare Milva Monzani, la collaboratrice dell’ex cooperativa Coasco (oggi Uniservizi) scomparsa il 26 gennaio 2005 a causa di un male incurabile.