Home Modena Modena: riparte l’iniziativa ‘Il farmacista e il mondo del farmaco’

Modena: riparte l’iniziativa ‘Il farmacista e il mondo del farmaco’

Torna l’iniziativa “Il farmacista e il mondo del farmaco” che porta nelle aule delle scuole medie di Modena e provincia i titolari di farmacia associati a Federfarma. Un progetto per mettere a disposizione degli studenti la professionalità e l’esperienza del farmacista, abituato, da sempre, a ricoprire anche il ruolo di consulente sanitario.

Dalla propria farmacia all’aula, per dare quindi un contributo concreto all’educazione alla salute dei giovani e far conoscere ancora meglio la funzione del farmacista. Questa la finalità dell’iniziativa promossa da Federfarma Modena, l’Associazione dei titolari di Farmacia, con il patrocinio dell’Ordine dei Farmacisti, giunta ormai alla sua quinta edizione e che lo scorso anno ha interessato oltre 50 classi e 1210 studenti. Dopo la pausa scolastica per le vacanze di Natale riprendono gli incontri che portano i farmacisti in cattedra. I primi appuntamenti del 2008 riguarderanno le classi della scuola media “Paoli” di Modena: sabato 9 febbraio dalle ore 9.00 alle 10.50 il dottor Giovanni Tosi parlerà alla 2°C dell’istituto.

Con un linguaggio semplice, lasciando ampio spazio alle domande, i farmacisti introdurranno i ragazzi al mondo dei medicinali e della farmacia, spiegando le funzioni delle farmacie e il giusto modo di usufruire dei farmaci. Al centro dell’attenzione, sviluppati in stretta collaborazione con gli insegnanti di scienze, anche temi delicati come i rischi derivanti dell’uso di droghe e il problema del doping. Quest’anno il materiale utilizzato per la lezione, una serie di diapositive ricche di esempi concreti, è stato ulteriormente aggiornato per rispondere in modo ancora più puntuale alle richieste di studenti ed insegnanti: oltre ad alcuni nozioni base sull’utilizzo dei farmaci, come la posologia e la distinzione tra i diversi tipi di farmaco, gli studenti potranno chiedere di approfondire altri temi, sempre strettamente legati alla salute, come l’omeopatia, l’igiene orale, la medicina alternativa. A questi si aggiungono i consigli per l’alimentazione sempre più importante per condurre corretti stili di vita e mantenersi in forma.

“Si rinnova in questo modo il nostro impegno di educatori sanitari. Lavorare con le scuole è particolarmente gratificante perché ci consente di portare la nostra esperienza anche al di fuori della farmacia e di aiutare i giovani ad avere un approccio più consapevole al farmaco, anche evidenziando quanto siano pericolosi e dannosi sia l’abuso che lo spreco di medicinali. Questa iniziativa è per noi molto importante per sottolineare la funzione di servizio che svolgiamo a favore della collettività e della tutela della salute pubblica – ha dichiarato Silvana Casale, presidente provinciale Federfarma Modena presentando il progetto “Il Farmacista e il Mondo del Farmaco”.