Home Casalgrande Il sindaco Rossi interviene sulla situazione delle Acciaierie di Rubiera

Il sindaco Rossi interviene sulla situazione delle Acciaierie di Rubiera

Andrea_Rossi_8Da alcuni giorni sto seguendo con impegno e apprensione le vicende aziendali che riguardano l’importante sito produttivo insediato su Casalgrande quale è l’Acciaierie di Rubiera. È una realtà che non solo vede occupate oltre cento persone del nostro distretto, con relativo indotto, ma che per la comunità di Casalgrande ha rappresentato un importante punto di riferimento nel costante sostegno alle esigenze del territorio, dimostrando quella responsabilità sociale di impresa che contraddistingue gran parte della nostra classe imprenditoriale.

Il mio impegno si è concretizzato attraverso l’incontro sia con la proprietà sia con i lavoratori riuniti in assemblea, per cercare non solo di portare quella necessaria solidarietà che un’amministrazione come la nostra può manifestare in un tale momento di crisi, ma anche per dare un contributo nella risoluzione di alcune vertenze aperte.

L’obiettivo è quello di superare l’attuale preoccupazione attraverso la pronta riattivazione delle linee di credito con il sistema bancario per consentire all’azienda di vedere saldati i rapporti con i dipendenti i quali non hanno percepito le ultime mensilità, e garantire i fornitori per riprendere la produzione –cosa essenziale per l’azienda stessa.

Un’iniziativa costantemente monitorata anche dalla Regione che, in modo celere, attraverso l’assessore Gian Carlo Muzzarelli, ha attivato un tavolo tra la proprietà e le banche, per rispondere a queste due gravi problematiche evidenziate.

Resto comunque fiducioso perché l’obiettivo, cui tutti i soggetti attualmente interessati tendono, è il medesimo: le istituzioni come Regione e Comune riconoscono il valore del sito produttivo e la ricaduta economica e sociale sul territorio; l’imprenditore ha speso una vita per fare crescere l’azienda, e anche gli ultimi investimenti fatti in un fase non semplice di tenuta del mercato (2008) per ammodernare e rendere competitiva l’impiantistica lo dimostrano; e infine i sindacati, che stanno gestendo in modo responsabile questa difficile vertenza nell’interesse dei lavoratori e hanno tutto l’interesse nel mantenere viva l’azienda.

Quindi tutte queste forze faranno di tutto per non disperdere il patrimonio rappresentato da Acciaierie di Rubiera, perché solo così si può, anche salvaguardando il lavoro, aiutare i dipendenti.

 

(Il Sindaco, Andrea Rossi)