Home Appennino Reggiano Al via all’Ospedale di Castelnuovo Monti il progetto “Alla scoperta del pianeta...

Al via all’Ospedale di Castelnuovo Monti il progetto “Alla scoperta del pianeta Sala Operatoria”

AllaScopertaSalaOperatoriaA partire dal mese di maggio 2013 il progetto “Alla scoperta del pianeta Sala Operatoria”, ideato e portato avanti da Casina dei Bimbi onlus, in collaborazione con l’Azienda Usl di Reggio Emilia e l’Azienda Ospedaliera Santa Maria Nuova, arriva anche all’Ospedale S. Anna di Castelnovo ne’ Monti. “Alla scoperta del pianeta S.O.” è un progetto rivolto ai bambini, provenienti da tutta la provincia, che si sottopongono all’intervento di tonsillectomia nell’ospedale montano.

L’iniziativa si sviluppa attraverso la collaborazione tra gli anestesisti e i volontari dell’associazione Casina dei Bimbi onlus ed è finalizzato alla preparazione dei bambini all’intervento chirurgico.

Il progetto, già attivo dal 2011 nell’Azienda Ospedaliera Santa Maria Nuova, nasce dalla necessità di offrire al bambino la possibilità di vedere con occhi diversi l’esperienza ospedaliera, trasformando, attraverso la fantasia, il momento di ansia e timore dell’intervento in un’esperienza positiva.

Facendo riferimento alla “Carta dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”, questo percorso, rivolto ai pazienti di età compresa tra i 4 e gli 11 anni e ai loro genitori, mira a fornire al bambino tutte le informazioni su quello che gli accadrà prima, durante e dopo l’intervento.

Per farlo, si è scelta una modalità giocosa e un linguaggio adatto all’età dei pazienti, in modo tale da trasformare la scoperta della sala operatoria (il Pianeta S.O.) in un viaggio fantastico, ricco di cose nuove da esplorare e di cui non avere paura.

Questo percorso, che prevede una fase preparatoria alla presenza di un tutor e di un volontario esperto, permette a bambini e genitori di adattarsi all’ambiente ospedaliero, accompagnandoli fino alla sala operatoria e offrendo loro tranquillità e sicurezza.

Durante il primo incontro viene inoltre consegnato alla famiglia un libro illustrato per poter ripercorrere le tappe del viaggio a casa fino al giorno dell’intervento.