Home Reggio Emilia Un codice QR per raccontare Scandiano

Un codice QR per raccontare Scandiano

Sabato 19 ottobre nel salone d’onore della Rocca verrà presentato il percorso turistico “Medioevo”, il primo di una serie di percorsi sperimentali, capaci di restituire una lettura storico-monumentale della città. Alla presentazione prevista per le ore 11 parteciperanno l’Assessore alla città viva Matteo Nasciuti, il Presidente dell’Università del tempo libero Mino Fantuzzi, Chiara Azzali e Silvia Basenghi, le due architette che hanno curato il progetto. Alla breve illustrazione seguirà una spiegazione tecnica, direttamente sul percorso, che è segnalato con un sistema di barre di ferro decorate e allestite con simboli facilmente riconoscibili e dotate di codice QR, in grado di collegare dispositivi mobili al reperimento on line di maggiori informazioni su monumenti ed altre emergenze storico artistiche.

Il progetto si prefigge lo scopo di supportare la rivalutazione del patrimonio storico artistico monumentale e sociale del territorio, anche grazie al supporto delle nuove tecnologie: ad ogni eccellenza territoriale è stato infatti assegnato un dispositivo QR che ne descrive e suggerisce i tratti principali, accompagnando immediatamente cittadini e turisti alla scoperta on line di monumenti e oggetti legati a personalità importanti, custodite dai luoghi della città. Il contributo testuale storico -scientifico è stato curato con la collaborazione dell’Università del tempo libero di Scandiano.