Home Appennino Reggiano Cai Reggio Emilia: al via l’8º Corso di ciaspole. Escursioni sicure sulla...

Cai Reggio Emilia: al via l’8º Corso di ciaspole. Escursioni sicure sulla neve

Ciaspole-CaiLa Scuola Sezionale di Escursionismo della Sezione del Club Alpino Italiano di Reggio Emilia organizza il “Corso di escursionismo invernale con ciaspole”, giunto con grande successo alla sua ottava edizione. Il programma del Corso, tenuto e gestito da esperti ed Accompagnatori di Escursionismo titolati del Cai, verrà presentato mercoledì 8 gennaio 2014 alle 21:00 nella sede della Sezione del Cai di Reggio Emilia, in viale dei Mille 32.

Il Corso, rivolto a tutti i soci, sia esperti di escursionismo, sia neofiti della montagna, si prefigge di fornire ai partecipanti le nozioni relative ad un corretto approccio all’ambiente invernale: l’utilizzo delle varie attrezzature utili per la progressione e la sicurezza, la conoscenza e comprensione delle particolari conformazioni del manto nevoso e della sua stabilità, le tecniche di orientamento e di lettura delle carte topografiche, per giungere alla capacità di elaborazione personale di un itinerario escursionistico in ambiente innevato.

“L’uso delle ciaspole si sta sempre più diffondendo anche sul nostro Appennino. Spesso, tuttavia – spiegano gli esperti del Cai – si tende a considerare l’escursione invernale sovrapponibile, come itinerario ed organizzazione, a quella compiuta in estate. Si crede, erroneamente di poter semplicemente ripetere sulla neve, gli itinerari estivi. Ma l’ambiente innevato della montagna è molto diverso da quello delle altre stagioni. La neve può nascondere numerose insidie, di cui le persone sono spesso inconsapevoli. Per acquisire sicurezza non basta fare esperienza, occorre aumentare le conoscenze ed adottare un comportamento di attenzione e prevenzione. La preparazione delle escursioni fatta con lo studio e la scelta oculata del percorso e con l’ascolto attento dei bollettini meteo e nivologici consente di ridurre i rischi e prevenire gli incidenti”.

Il Corso del Cai si struttura in lezioni teoriche nella serata di mercoledì, ed uscite pratiche di uno o due giorni, in ambiente montano, caratterizzate da impegno e difficoltà crescenti. Le uscite toccheranno sia l’Appennino reggiano, con una due giorni al Rifugio Battisti, ma anche le Dolomiti, con uscite a Siusi, sul Lagorai, sull’Altipiano della Mendola e in Val di Funes.