Home Bologna Tentano di vendere stupefacenti ai Carabinieri: due pusher in manette a Bologna

Tentano di vendere stupefacenti ai Carabinieri: due pusher in manette a Bologna

controllo_carabinieriNella serata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Bologna Centro hanno arrestato due pusher che avevano tentato di vendere della sostanza stupefacente agli stessi militari, impegnati in un servizio antidroga in abiti civili a Piazza Verdi.

I due spacciatori finiti in manette per spaccio di sostanza stupefacente sono un 39enne senegalese e un 52enne tunisino, entrambi senza fissa dimora e con precedenti di polizia. Nella circostanza, i Carabinieri hanno proceduto al sequestro di alcuni grammi di marijuana, hashish, cocaina e anche la compressa di un farmaco ansiolitico, quest’ultimo, trovato in possesso del senegalese.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il 52enne, già arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo di Bologna nel settembre del 2014, sempre per spaccio di sostanze stupefacenti, è stato rimesso in libertà (Art. 121 delle disposizioni attuative del c.p.p.), mentre il 39enne è stato tradotto in carcere in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto, prevista per la mattina odierna.