» Musica - Reggio Emilia

Positive River Festival, domani al Campovolo gran finale con gli inarrestabili What A Funk


Gran finale al Campovolo domani domenica 16 luglio per il Positive River Festival. L’evento, a ingresso libero, si apre alle 20.30 con l’esplosivo rock’n’roll di Four Tramps, progetto nato nel 2011 che attinge dal classic rock americano, dal rock inglese anni ‘60-’70 e dalla sfacciata onda d’urto “self made” del punk. In tour con il nuovo album dal titolo “Pura vida”, la band affronta tematiche che toccano il quotidiano con un occhio a volte sarcastico, a volte più diretto e arrabbiato.

A seguire il “dirty swing” di Karne Murta, band che vanta un’intensa attività live che l’ha portata a suonare su importanti palchi nazionali ed europei. Una patchanka tra The Clash e Manonegra che, nel tempo, ha ammiccato sempre di più allo swing e al rock’n’roll. Protagonisti indiscussi della serata i What A Funk, con il loro crossover dal forte impatto scenico​, fatto di funk sporco di grunge, psichedelica e di suoni moderni. Con all’attivo più di 150 live, negli ultimi anni hanno girato in lungo e in largo in Italia e all’estero, dando il meglio nelle esibizioni dal vivo, sempre teatrali e coinvolgenti.

L’ottava edizione di  Positive River Festival, che quest’anno ha abbandonato la campagna per stabilirsi all’​Arena Campovolo, vanta nuove preziose collaborazioni con Temporock, Selekta, Pirati Metropolitani e Madiba, e ha rinnovato il format in Music & Food Festival dedicando grande attenzione alla proposta gastronomica. Un ​Ethical Food Village ​ha incorniciato la zona concerti con una distesa di food truck selezionati per soddisfare tutti i gusti.

La line up di altissimo livello ha proposto ospiti internazionali accanto ai più importanti musicisti della scena alternativa italiana. Hanno spiccato nomi quali il leggendario artista newyorkese R.A. The Rugged Man sul palco con la sorpresa dell’hip hop A-F-R-O, giovanissimo mc e freestyler californiano, ​David Lion aka Lion D, ​il cantante rivelazione della scena reggae europea, Sista Awa​, nuova voce femminile di riferimento della black music italiana, Attila​, uno dei più importanti artisti di dancehall italiana accompagnato dagli ​Eazy Skankers​, e ​Microspasmi​, v​eterani della scena hip hop italiana. ​E ancora il pluripremiato ​Pierodread, i ritmi tra reggae ed elettronica degli EBM Earth Beat Movement,  ​il roots di Tweneboa, ​l’energia degli ​Empatee du Weiss, ​il talento dei giovani ​The Young Tree.

Con il nuovo format e il cambio di location crescono anche le attività collaterali. Workshop, spettacoli di giocoleria, danza e teatro di strada, zone relax e chill out, mercatini musicali, bancarelle etniche e di artigianato artistico, aree dedicate alla street art e al live painting fanno di Positive River un festival adatto a tutti, dai giovani appassionati di musica alle famiglie e, perché no, anche a chi ha qualche anno in più. Una proposta a tutto tondo che valorizza il Made in Italy di qualità sul piano della musica, del cibo e dell’intrattenimento.

 




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
© 2017 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 11 query in 0,261 secondi •