Home Bassa modenese Cavezzo chiede al Governo provvedimenti per favorire la ricostruzione

Cavezzo chiede al Governo provvedimenti per favorire la ricostruzione

I gruppi consiliari “Cavezzo Bene Comune”, “Rinascita Cavezzese” e Movimento 5 Stelle hanno votato congiuntamente affinché il Sindaco e la  Giunta si attivino per chiedere al Governo le misure necessarie a velocizzare e completare la ricostruzione. Per il Consiglio “è importante  […] conoscere le misure che verranno previste per gli anni 2019, 2020 e  2021 in modo da poter approvare i bilanci di previsione in tempo utile per  non andare in esercizio provvisorio e poter ulteriormente accelerare la  ricostruzione, senza creare ulteriori disagi ai cittadini”.

Fino ad oggi la collaborazione tra il Comitato Istituzionale, il Commissario straordinario alla Ricostruzione ed il Governo italiano ha  permesso di adottare provvedimenti grazie ai quali sono stati raggiunti diversi risultati. Tra questi, l’esenzione IMU su immobili inagibili e la  sospensione dei mutui privati su immobili inagibili, la previsione delle Zone Franche Urbane, la possibilità di proroga dei contratti di lavoro a tempo determinato proporzionata alle esigenze dei Servizi, l’assegnazione delle risorse mancanti per il completamento della ricostruzione delle opere pubbliche.
Per il Consiglio comunale di Cavezzo “è fondamentale non stravolgere l’impianto normativo della ricostruzione e predisporre misure che consentano un’accelerazione della ricostruzione”.