» Ambiente - Scandiano

Scandiano, al via la raccolta porta a porta nella frazione di Bosco


Al via anche a Scandiano la raccolta dei rifiuti porta a porta, che per il 2018 interesserà la sola frazione di Bosco come sperimentazione del sistema.

Famiglie e ditte della frazione hanno ricevuto in questi giorni una lettera nella quale viene preannunciato l’avvio da ottobre del servizio, che verrà illustrato il 18 Settembre alle 21:00 al Circolo di Bosco alla presenza dell’amministrazione comunale e del gestore della raccolta (Iren). A partire dal 17 Settembre operatori autorizzati di Iren passeranno in ogni casa per illustrare il servizio e consegnare i materiali informativi e gli strumenti necessari per la raccolta. Sarà poi allestito un punto informativo presso il Comune di Scandiano dal 24 Settembre al 20 Ottobre per chiunque avesse necessità di chiarimenti o non fosse a casa al momento della visita: Martedì 9:30 – 14:30, Giovedì 13:00 – 18:00, Sabato 9:30 – 14:30

La raccolta porta a porta riguarderà, oltre agli sfalci che già vengono raccolti settimanalmente con il GiroVerde, l’indifferenziato e l’organico, che rappresentano le frazioni più idonee per la modalità di raccolta domiciliare. Rimarranno sulle strade i cassonetti per la raccolta di carta, plastica e vetro.

L’avvio del servizio si inserisce nel più ampio programma provinciale e regionale che ha fissato degli obiettivi ambiziosi e stringenti per i prossimi anni, come l’incremento della raccolta differenziata almeno al 73%, la riduzione del 20% della produzione di rifiuti pro capite, l’incremento della frazione organica per la produzione di compost di qualità, l’applicazione della tariffa puntuale, il potenziamento dei centri di raccolta. Il tutto entro il 2020.

“Abbiamo deciso di iniziare il servizio – commenta l’Assessore all’Ambiente Marco Ferri – in via sperimentale in una frazione per testare nel concreto la sua efficacia e applicabilità, per rilevare e correggere le eventuali criticità nel momento in cui si estenderà il servizio alle altre frazioni della città. Appena esteso il servizio si applicherà poi la tariffazione puntuale in modo che chi meno produce rifiuti meno paga in tariffa.

Già abbiamo fatto e stiamo facendo tanto sul potenziamento dei due centri di raccolta scandianesi, che ogni anno registrano numeri consistenti, incrementati dopo l’applicazione del sistema premiante. E proseguiremo sul versante informativo ed educazionale, grazie anche alla presenza del CEAS nelle scuole e tra la popolazione, per incrementare sempre più la sensibilità di tutti verso la corretta gestione dei rifiuti e l’uso consapevole delle risorse”.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie - Parma 2000
© 2017 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 28 query in 0,408 secondi •