Home Bologna Castel Maggiore, “Mangiando s’impara”: sabato il primo appuntamento

Castel Maggiore, “Mangiando s’impara”: sabato il primo appuntamento

Sabato 29 settembre primo appuntamento con il progetto per avvicinare bambini e famiglie alla corretta alimentazione. Importante sinergia tra genitori, amministrazione comunale, partner privati e la società sportiva Fortitudo. L’educazione e la cultura del cibo coinvolgono oggi, come forse non mai, interessi, passioni, settori economici, forme d’arte e segnano il benessere di intere generazioni.

L’iniziativa Mangiando s’impara rappresenta un percorso in cui genitori, agenzie educative, enti locali e operatori economici interagiscono in una serie di iniziative che coinvolgono, in un salto continuo tra il ludico e il riflessivo, bambine e bambini delle scuole del territorio sulle tematiche della alimentazione.

Negli ultimi anni si è rivelato importante il ruolo della Commissione Mensa delle scuole: in un contesto di confronto continuo con il Comune, l’Unione Reno Galliera e la Camst, ha dato il proprio contributo, con un approccio propositivo, a mantenere alta l’attenzione verso i temi dell’alimentazione e delle nutrizione dei nostri cittadini più giovani.

Belinda Gottardi, Sindaco di Castel Maggiore, commenta: “Consideriamo Mangiando s’impara non un momento conclusivo di questo percorso di crescita, ma una occasione per provare tutti insieme, con serenità ma responsabilmente, il gusto di una buona educazione alimentare”.

Primo appuntamento:

  • Sabato 29 Settembre ore 10.00 – 13.00

CUCINA APERTA presso il Centro Cottura CAMST, in via M.Serenari 12/a

Visita guidata al centro cottura per sapere come vengono preparati i pasti che abitualmente serviamo ai bambini nelle scuole ed un assaggio di alcune pietanze preparate dai cuochi CAMST. Rinfresco per tutti e omaggi per i  bambini.

Gli appuntamenti successivi saranno il 21 novembre, con la “Sfida in cucina”, ancora presso il Centro Cottura CAMST di Castel Maggiore, mentre il 22 febbraio si parlerà si alimentazione e sport con la partecipazione della Fortitudo Bologna, società che come è noto ha trasferito la propria sede proprio a Castel Maggiore.