Home Cronaca Reggio Emilia, ruba soldi e cellulare ad un viaggiatore appisolato in stazione:...

Reggio Emilia, ruba soldi e cellulare ad un viaggiatore appisolato in stazione: arrestato

Mentre era appisolato all’interno dei locali della stazione, è rimasto vittima del furto del suo cellulare, dei documenti e della somma di 40 euro. E’ successo questa notte verso le 2 quando l’uomo, un cittadino italiano di 55 anni, ha allertato il 113 riferendo di trovarsi nell’atrio della stazione storica di piazzale Marconi. Giunti sul posto, gli agenti hanno preso contatto con la vittima che descriveva quale presunto autore del furto un soggetto magrebino vestito con pantaloni e giacca di tuta grigia, in quanto notato poco prima davanti a lui mentre, svegliandosi all’improvviso, constatava il patito furto mediante il taglio della tasca posteriore sinistra dei pantaloni. Grazie anche alla preziosa descrizione fornita, gli agenti sono riusciti ad individuare e a bloccare il soggetto mentre usciva dal sottopasso tra la Stazione e Piazzale Europa. L’uomo è stato identificato in un cittadino algerino, classe 1985, irregolare sul territorio, senza fissa dimora e con a carico precedenti per reati contro il patrimonio. Nei pantaloni custodiva uno smartphone di colore nero, sulla cui provenienza non ha saputo fornire spiegazione. Il telefono, una volta acceso, è risultato contenere immagini immediatamente riconducibili alla parte lesa. Inoltre, occultati nella scarpa destra l’algerino aveva due banconote da 20 euro accartocciate da ritenere ricollegabili al delitto. L’uomo è stato quindi arrestato per il reato di furto aggravato. Nella mattinata odierna, nei suoi confronti è stato predisposto un servizio di accompagnamento presso il CPR di Torino, in attesa dell’effettivo rimpatrio.