Home Cronaca Molestatori ubriachi finiscono nei guai a Reggio Emilia

Molestatori ubriachi finiscono nei guai a Reggio Emilia

Nella mattinata di ieri, lunedì 14 gennaio, personale della Polizia di Stato è intervenuto in via Gandhi per una discussione tra due cittadini italiani ed un cittadino straniero nata, pare, per ingiurie a sfondo razziale rivolte allo straniero. I due italiani, entrambi pluripregiudicati, sono stati rintracciati in via Cavalcanti a bordo di un’autovettura. L’uomo alla guida versava in stato d’ebbrezza alcolica e si rifiutava di sottoporsi agli accertamenti sul tasso alcolemico. Dopo essere stato accompagnato in Questura, veniva denunciato per il reato p. e p. dall’art. 186 comma 7 del CdS.

Nel pomeriggio di lunedì, altro intervento della Polizia di Stato presso l’Esselunga in seguito alla segnalazione di persona molesta. L’uomo, straniero, sprovvisto di documenti, senza fissa dimora ed inottemperante all’Ordine del Questore di allontanarsi dal territorio, è stato accompagnato in Ufficio e denunciato per l’inosservanza.

In serata, invece, intervento in via Massenet a seguito di segnalazione riguardante una persona molesta all’interno di un Bar. La donna, in evidente stato di alterazione alcoolica, alla vista degli operanti sproloquiava al loro indirizzo. Grazie alla collaborazione del personale sanitario del 118, veniva accertato che la donna, precedentemente all’arrivo della Polizia, aveva abbondantemente danneggiato arredi e suppellettili del bar, scagliando addirittura uno scaldavivande contro la barista, illesa, e infastidito i clienti del bar con ripetute offese. Trasportata dal personale sanitario presso il locale Pronto soccorso, la donna ha sferrato un calcio al volto di uno dei poliziotti presenti, procurandogli un lieve taglio al labbro. Immobilizzata poiché ha tentato di colpire gli altri operatori ed i sanitari, la donna è stata quindi denunciata per il danneggiamento aggravato e per le lesioni a P.U.