Home Cronaca Castelfranco Emilia: boom di sequestri d’auto senza assicurazione

Castelfranco Emilia: boom di sequestri d’auto senza assicurazione

Nel solo mese di gennaio a Castelfranco Emilia la Polizia Municipale ha effettuato circa 30 sequestri di autovetture che circolavano sul territorio comunale senza la copertura assicurativa di legge. Un dato allarmante se si considera che nel corso del 2018 si erano registrati in tutto 45 sequestri: questo anche grazie alle modalità di controllo specifico attuate dal Comando di Polizia Municipale attraverso strumentazioni che consentono di accertare in tempo reale la copertura assicurativa del veicolo su strada, collegandosi automaticamente alle banche dati in uso.

“Si tratta di un fenomeno preoccupante che bisogna cercare di arginare – afferma il Comandante della Polizia Municipale di Castelfranco Emilia Cesare Augusto Dinapoli – In caso di incidenti stradali è evidente l’esigenza di tutelare l’interesse pubblico alla circolazione di veicoli in regola rispetto alle norme sulla responsabilità civile verso terzi. Quella della mancata copertura assicurativa dei mezzi è quindi considerata una condotta particolarmente grave e l’attenzione rispetto a questo aspetto è sempre alta. Durante ogni controllo di Polizia stradale, infatti, le verifiche rispetto alla presenza della copertura assicurativa vengono effettuate come consuetudine e prioritariamente”.

Chi circola con un veicolo a motore (inclusi i rimorchi) privo di copertura assicurativa viene punito con una sanzione amministrativa pecuniaria di 868 euro, cui si aggiunge la sanzione accessoria del sequestro del veicolo ai fini della confisca, sequestro che viene eseguito nell’immediatezza dell’accertamento con conseguente impossibilità di utilizzare il veicolo privo della prevista copertura assicurativa. Ancora più gravi sono le sanzioni previste nel caso in cui i documenti assicurativi esibiti in fase di controllo risultino falsi o contraffatti.