Home Cronaca Accoltellamento di Piumazzo, migliorano le condizioni dei due coniugi

Accoltellamento di Piumazzo, migliorano le condizioni dei due coniugi

Migliorano le condizioni dei due coniugi accoltellati domenica 24 febbraio, dalla figlia, a Piumazzo: l’uomo GG, di 79 anni e la donna FN di 77. I pazienti rimangono ricoverati in prognosi riservata nel reparto di Terapia Intensiva all’Ospedale Civile di Baggiovara dell’AOU di Modena, diretto dalla dottoressa Elisabetta Bertellini.

Come noto, GG e FN erano stati sottoposti, appena giunti al PS dell’Ospedale Civile, diretto dal dottor Geminiano Bandiera, a due delicati interventi da parte delle equipe di Chirurgia Vascolare, diretta dal dottor Roberto Silingardi (Dott. Giovanni Ragazzi  e  dott. Luca  Farchioni) e di Otorinolaringoiatria, diretta dal prof. Livio Presutti (dott. Matteo Ciuffelli Alicandri) che hanno operato, insieme agli anestesisti (dott.ssa Laura Mosca e dott. Davide Iori). Mentre la donna entrava subito in sala operatoria per la una profonda ferita al collo sotto la mandibola e veniva gestita dalla prima equipe di vascolari e otorinolaringoiatri, il marito veniva sottoposto alla TAC che evidenziava una lesione all’esofago e veniva operato dalla seconda equipe, mentre era ancora in corso l’intervento sulla moglie.

I prossimi i prossimi giorni saranno decisivi per sciogliere la prognosi che per ora rimane riservata.