Home Bassa reggiana Prima le botte al fratello, poi aggredisce i carabinieri: arrestato a Gualtieri

Prima le botte al fratello, poi aggredisce i carabinieri: arrestato a Gualtieri

Sono stati momenti altamente concitati quelli verificatisi sabato sera in un’abitazione di Gualtieri: da una parte un 28enne che ha inspiegabilmente cominciato ad andare in escandescenza urlando ed aggredendo il fratello e dall’altra lo stesso fratello che ha cercato di difendersi dall’ennesima lite, richiedendo l’intervento dei carabinieri per evitare che la situazione potesse degenerare. I terzi “attori” di questa vicenda sono stati proprio i militari di Guastalla che, intervenuti su richiesta dello stesso fratello, tra offese e ripetuti spintoni, si sono visti dover contenere la furia del 28enne.

Questa in sintesi la premessa dei fatti culminati con l’arresto di un 28enne disoccupato palermitano residente a Gualtieri, chiamato a rispondere del reato di resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, ristretto a disposizione della Procura reggiana, questa mattina comparirà, per la convalida dell’arresto, davanti al tribunale di Reggio Emilia.