Home Cronaca Con un gancio da traino nella cattedrale di Reggio Emilia, denunciato

Con un gancio da traino nella cattedrale di Reggio Emilia, denunciato

Girava in centro barcollando e tenendo tra le mani un grosso gancio da traino. Questa la segnalazione giunta al 112 poco dopo le 10 di questa mattina, seguita da altre chiamate che segnalavano l’uomo essere entrato in cattedrale.

Sul posto sono giunti immediatamente alcuni equipaggi del nucleo radiomobile della compagnia di Reggio Emilia, supportati da alcune volanti della Questura. I militari, entrati in cattedrale, hanno trovato lo sconosciuto sdraiato sull’altare. L’uomo, che non ha opposto alcuna resistenza,è stato preso in consegna dai carabinieri che lo hanno condotto presso la Caserma di Corso Cairoli.

Identificato in un cittadino pakistano 24enne, con ultimo domicilio nell’udinese, è stato poi portato in ospedale per un eventuale trattamento sanitario obbligatorio in quanto risultato essere in forte stato confusionale.

L’uomo sarà comunque denunciato dai carabinieri alla Procura reggiana per porto di oggetti atti ad offendere.

Il gancio traino è stato sequestrato.

A seguito dell’episodio non si sono registrati danni a cose o a persone.