Home Appuntamenti Motor Valley Fest: a Modena aperture straordinarie del sito Unesco

Motor Valley Fest: a Modena aperture straordinarie del sito Unesco

Con Motor Valley Fest a Modena da giovedì 16 a domenica 19 maggio, il cuore storico della città – il sito Unesco patrimonio dell’umanità di piazza Grande – si predispone ad accogliere visitatori e turisti con aperture straordinarie.

La Torre Ghirlandina, simbolo della città, sarà aperta giovedì 16 e venerdì 17 a orario continuato dalle 9.30 alle 23 con ultimo ingresso mezz’ora prima e con biglietto a 3 euro o biglietto Unico per Unesco a 6 euro, valido anche per Sale storiche e Acetaia di Palazzo Comunale e Musei del Duomo; sabato 18 maggio in occasione della notte bianca di Nessun dorma la Torre è aperta fino alle 24 (ultimo ingresso 23.30, fino alle 19 con biglietto, dopo le 19 gratuitamente). Domenica 19 la Ghirlandina apre con biglietto dalle 9.30 alle 19 (biglietteria fino alle 18.30).

Il Duomo si visita gratuitamente dalle 7 alle 19 rispettando le funzioni religiose, e in occasione della notte bianca di sabato 18 resta aperto fino alle 22, con possibilità sempre di prenotare visite di gruppo allo Iat di piazza Grande (tel. 059 2032660).

I Musei del Duomo in via Lanfranco saranno aperti giovedì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30, venerdì e domenica dalle 9.30 alle 18.30 (sempre ingresso 4 euro, o biglietto Unico da 6 euro). Sabato 18 per la notte europea dei musei orario continuato dalle 9.30 alle 24 (con biglietto fino alle 19; dalle 19 in poi gratuito)

L’Acetaia comunale giovedì 16, venerdì 17 e domenica 19 apre alle visite a gruppi con guide della Consorteria nei turni delle 10.30; 11.30; 15.30; 16.30. Costo 2 euro o biglietto Unico da 6 euro. Biglietti e prenotazioni allo Iat di piazza Grande 14. Sabato 18 maggio per il Nessun Dorma visite anche serali gratuite nei turni delle 20, 20.30, 21, 21.30, 22, 22.30, 23, 23.30. Per queste ci si deve prenotare all’Urp di piazza Grande 17, sotto i portici del Municipio.

Le Sale storiche di Palazzo Comunale in piazza Grande saranno aperte dalle 9 alle 19 gratuitamente giovedì 16 e venerdì 17, mentre sabato 18 per la notte bianca saranno visitabili fino alle 24; domenica 19 gratuitamente dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19 con biglietto (2 euro, o biglietto unico Sito Unesco a 6 euro).

L’Ufficio Iat (Informazioni e accoglienza turistica) di piazza Grande 14 sotto i portici di Palazzo Comunale è aperto al pubblico giovedì e venerdì 16 e 17 dalle 9 alle 21, sabato 18 maggio per la notte bianca dalle 9 alle 23, domenica 19 dalle 9 alle 19 (tel. 059 2032660).

Informazioni sul sito web (www.visitmodena.it).

PARCHEGGI, NAVETTE E DIVIETI IN CENTRO

Per il Motor Valley Fest la città mette a disposizione da giovedì 16 maggio una serie di parcheggi per oltre 5 mila posti auto, con navette per garantire sabato 19 e domenica 19 maggio collegamenti gratuiti con il centro storico, dove si svolge il festival diffuso, e la zona dell’Autodromo per i Motor 1 Days.

Tutte le informazioni e la mappa si possono consultare sul sito del Comune (www.comune.modena.it) nelle pagine dedicate alla manifestazione dove si trova anche l’elenco dettagliato delle strade del centro dove sono previsti divieti di sosta, con possibile rimozione, per garantire l’allestimento delle attività in programma e lo svolgimento delle manifestazioni, come il passaggio delle Mille Miglia o il Concorso eleganza Salvarola. In tutte le strade si sta posizionando la segnaletica.

La Polizia municipale sarà impegnata in attività di viabilità legate alla manifestazione, nei diversi turni, con 20 operatori in servizio giovedì, 68 nella giornata e nella serata di venerdì, 88 per il sabato (compresa la Notte Bianca) e 64 la domenica.

Divieti di sosta sono previsti da giovedì 16 maggio in via Tre Febbraio, in piazzale Molza, in via Monte Kosika (a ridosso della rampa del Parcheggio del centro), in via De Correggi, in via Scudari, in via Carteria (dal civico 75 a via della Vite), in una zona di piazzale Tien An Men (rimangono comunque disponibili 350 posti auto, con 50 posti per i disabili), sul lato est via Berengario (da via Piazzale Sant’Agostino a via del Voltone), nel parcheggio via Emilia Ovest di fronte al parco Ferrari.

Da venerdì 17 maggio divieto di sosta anche in via Bono da Nonantola e sul lato est di viale Vittorio Emanuele (sarà riservato ai veicoli del Challenger Tribute Ferrari).

Da sabato 18 maggio divieto di sosta anche in via Monte Kosika (su entrambi i lati, tra via Fontanelli e piazzale Tien An Men) e sui lati est e ovest di via Berengario (da via del Voltone e via Fontanelli). Sabato 18, dalle 12 alle 19, divieto di sosta in largo Porta Bologna per lasciare spazio alle auto d’epoca del Concorso Eleganza Salvarola.

Tra venerdì 17 e domenica 19 maggio, inoltre, in centro saranno previste alcune modifiche al senso di marcia e il posizionamento di barriere fisse, in accordo con le autorità di pubblica sicurezza, con i divieti di transito in via Berengario, in via Monte Kosika (nel tratto compreso tra via Montecuccoli e Piazzale Tien An Men) e in via Bono da Nonantola (escluso residenti e persone dirette all’albergo).

Interventi alla viabilità, con modifiche dei sensi di marcia e interruzioni, sono previsti anche in zona Canaletto-Porta Nord (per la sperimentazione del progetto Masa) e in zona Autodromo, in particolare in via Pomposiana e stradello San Donnino per favorire il transito delle navette.

UNO SPECIALE ANNULLO POSTALE

Poste Italiane, in occasione della 1ª edizione del Motor Valley Fest, su richiesta dell’Apt servizi srl, ha approntato un servizio temporaneo con speciale annullo postale che si può ottenere sabato 18 maggio dalle 11.45 alle 16.45 nello spazio antistante all’Accademia Militare di Modena in Piazza Roma.

Nei giorni successivi alla manifestazione, i marcofili e coloro che volessero richiedere l’annullo possono inoltrare le commissioni filateliche a Poste Italiane / U.P. Modena Centro / Sportello Filatelico Via Modonella, 8 – 41121 Modena (tel. 059 2053939).

Poste Italiane attiva Servizi Filatelici Temporanei dotati di bolli speciali che riproducono con scritte e immagini il tema di manifestazioni legate ad eventi di notevole interesse culturale, economico e sociale: convegni, congressi, raduni, fiere, mostre, celebrazioni di eventi storici, manifestazioni filateliche, sportive, culturali, umanitarie, anniversari di personalità non viventi, inaugurazioni di opere pubbliche di particolare rilevanza locale o nazionale.

Il servizio è rivolto a chi intenda pubblicizzare e storicizzare il proprio evento con la realizzazione del bollo speciale (Enti Pubblici o privati, Associazioni, Società, Partiti Politici, Organizzazioni sindacali, comitati promotori o organizzatori di manifestazioni).