Home Appuntamenti “Cosa è rimasto del ’68?” Mauro Cortelloni alla Biblioteca Cionini

“Cosa è rimasto del ’68?” Mauro Cortelloni alla Biblioteca Cionini

Alla biblioteca comunale Cionini, a Sassuolo, in Via Rocca, alle ore 17.00 di sabato 25 maggio, verrà presentato il romanzo di Mauro Cortelloni “Qualcosa è Rimasto – Nel fervore del ’68 illusione e tormento nella storia di un gruppo di amici”. Conduce Stefano Bonfatti. Intervisterà l’autore l’editore Piero Guerzoni che, appunto nel ’68,  era preside di una scuola superiore, trovandosi a fronteggiare sul lato opposto della” barricata” il movimento studentesco e i tumulti tipici del periodo.

Tema centrale del romanzo è il complesso stato d’animo che accompagna il percorso dall’infanzia all’età adulta. “Siate realisti, chiedete l’impossibile” è lo slogan che figura anche nella copertina del libro. Coniato nel ‘68, dice l’autore, in un prudente parallelo e con gli ovvi distinguo, potrebbe adattarsi anche agli adolescenti di oggi e alla confusa società in cui stiamo vivendo. Brani del libro verranno letti da Patrizia Baldini dell’Associazione “Librarsi”.

Nella copertina è riprodotto un quadro dipinto dall’autore, che raffigura Annalisa, una delle protagoniste del libro. Alcune opere pittoriche di Cortelloni sono tuttora esposte al Club “La Meridiana” di Casinalbo.