Home Modena Anche a Modena insegnanti in piazza per difendere la libertà di insegnamento

Anche a Modena insegnanti in piazza per difendere la libertà di insegnamento

Anche gli insegnanti delle scuole di Modena e provincia organizzano un sit-in in solidarietà con la professoressa Rosa Maria Dell’Aria, la docente di Palermo che è stata sospesa per 15 giorni (con conseguente consistente decurtazione dello stipendio). “Le motivazioni del provvedimento sono assurde: un’insegnante che aiuta gli studenti a esprimere una visione critica sul presente non deve in alcun caso rischiare sanzioni disciplinari. Riteniamo che si tratti di un grave attacco alla libertà d’insegnamento – e persino di opinione – dei docenti”. Afferma il Coordinamento Lavoratori Scuola.

“Mercoledì 22 maggio saremo in piazza Mazzini, dalle 17, per esprimere solidarietà all’insegnante sanzionata: chiediamo il ritiro del provvedimento disciplinare. Saremo in piazza anche per difendere la libertà d’insegnamento, di pensiero, di protesta. Facciamo appello a tutte e tutti gli insegnanti, ai lavoratori degli altri settori, agli studenti, ai sindacati e a tutti coloro che vogliono difendere una scuola libera e critica a partecipare all’iniziativa. Non ci faremo imbavagliare!”

(Coordinamento Lavoratori Scuola)

Per info e adesioni: lavoratoriscuola@gmail.com