Home Appennino Modenese Proseguono i lavori al Pronto Soccorso temporaneo: venerdì la nuova pensilina

Proseguono i lavori al Pronto Soccorso temporaneo: venerdì la nuova pensilina

Proseguono i lavori di realizzazione del Pronto soccorso temporaneo dell’Ospedale di Pavullo, propedeutico all’avvio della costruzione del nuovo PS: a causa del maltempo di questi ultimi giorni, è stata fissata per venerdì, se il tempo lo consentirà, l’installazione delle strutture in legno a sostegno della pensilina di accesso al PS.

Per permettere lo svolgimento in sicurezza delle operazioni, per quella giornata sarà interdetto alle auto l’accesso al piazzale antistante all’ingresso principale di via delle Suore del Cottolengo (segnalazioni in loco). Una volta realizzata e collaudata la pensilina, nell’area troveranno spazio sia l’accesso ai mezzi di soccorso diretti alla camera calda del Pronto soccorso temporaneo sia, da subito, l’ingresso dedicato ai disabili, grazie alla rampa realizzata di recente.

Con la struttura temporanea l’Ospedale di Pavullo potrà contare su spazi e locali adeguati alla prosecuzione dell’attività di Pronto Soccorso. Tutto ciò in attesa dell’opera definitiva, i cui lavori sono stati aggiudicati a marzo, e la cui progettazione è in linea con le nuove disposizioni Regionali per l’organizzazione dei PS.

Gli interventi di realizzazione del Pronto soccorso temporaneo e quelli del nuovo Pronto soccorso si innestano nell’ambito di una più ampia riorganizzazione del servizio di emergenza-urgenza dell’Ospedale di Pavullo. L’investimento complessivo, del valore di 2 milioni e 800mila euro (più 400mila euro aggiuntivi per arredi e attrezzature), comprende la creazione di un nuovo PS con nuovi percorsi, nuovi spazi e l’adeguamento alle normative su sicurezza ed impianti, con l’obiettivo di migliorarne l’accesso e la presa in carico-gestione degli utenti, e promuovere, nelle nuove aree di cura, percorsi clinico-assistenziali innovativi, conformi alle indicazioni regionali. Si prevede pertanto che entro fine giugno le attività saranno trasferite al PS provvisorio e, contemporaneamente, inizieranno i lavori di ristrutturazione e ampliamento (raddoppio della superficie disponibile) dell’attuale PS.

Il nuovo Pronto Soccorso è solo una delle importanti ristrutturazioni che stanno interessando l’Ospedale di Pavullo. Dal comparto chirurgico alla centrale di sterilizzazione (che sarà attiva a pieno regime da giugno), fino alle opere accessorie, tutti gli interventi sono mirati a un complessivo miglioramento della struttura, a servizio dei cittadini del Frignano.