Home Cronaca Prima lo offende poi lo minaccia con coltello: 55enne denunciato a Rubiera

Prima lo offende poi lo minaccia con coltello: 55enne denunciato a Rubiera

Prima l’ha offeso poi alle rimostranze ha reagito minacciando di tagliargli la gola. Per essere maggiormente convincente non ha esitato di proferire la minaccia estraendo un coltello multiuso lungo 20 cm di cui 10 di lama. Per questa vicenda un 55enne napoletano residente a Rubiera è finito nei guai. I carabinieri di Rubiera, infatti, attivati dalla vittima,  dopo averlo rintracciato e ricostruito i fatti l’hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia con l’accusa di minaccia aggravata e porto abusivo di armi. All’uomo gli stessi militari di Rubiera hanno sequestrato il coltello multiuso utilizzato per la minaccia.

E’ accaduto l’altra mattina intorno alle ore 11.00. La vittima, un pensionato 66enne d Rubiera, si trovava a piedi a percorrere il sottopasso stradale di via Stazione quando ha incrociato l’odierno indagato che, senza alcun apparente motivo, ha incominciato ad offenderlo. Alle legittime rimostranze del pensionato, il 55enne ha estratto un coltello multiuso lungo 20 cm, di cui 10 di lama, minacciando il pensionato di tagliargli la gola. Quindi si è allontanato mentre il malcapitato, visibilmente scosso per l’accaduto, si è presentato ai militari di Rubiera, denunciando i fatti. Dopo qualche ora i carabinieri hanno rintracciato il 55enne nel centro del paese. Fermato dai carabinieri, in quanto perfettamente corrispondente per descrizione e abiti indossati all’uomo che aveva minacciato il pensionato, veniva identificato per un 55enne abitante a Rubiera. Sebbene negasse il possesso di armi, nel corso dell’ispezione personale,veniva trovato in possesso di un coltello multiuso, risultato essere quello utilizzato per minacciare il pensionato. L’uomo, condotto in caserma, veniva quindi denunciato.