Home Modena Ammessi al nido, da lunedì gli elenchi

Ammessi al nido, da lunedì gli elenchi

Da lunedì 17 giugno saranno consultabili gli elenchi dei bambini ammessi in prima battuta ai nidi d’infanzia comunali e convenzionati di Modena per l’anno 2019/20. La graduatoria sarà consultabile presso il settore Istruzione al terzo piano di via Galaverna 8, all’Urp di Piazza Grande, nelle sedi dei quattro Quartieri e, relativamente alla propria posizione, on line sul sito del Comune di Modena (www.comune.modena.it/istruzione).

Anche quest’anno infatti, come già avvenuto lo scorso a seguito di un miglioramento organizzativo, le famiglie che hanno richiesto il nido sapranno con  un mese di anticipo rispetto al passato se e quale struttura potranno frequentare i loro bambini a settembre.

Per quanto riguarda i numeri, le domande al nido d’infanzia per l’anno educativo 2019/20 sono state 1.087 di cui 326 relative a bimbi nati nel 2019, 566 a nati nel 2018 e 195 per nati nel 2017. I posti attualmente assegnati sono 750, a fronte dei 762 disponibili, con una percentuale di risposta iniziale che si avvicina al 70 per cento.

Inoltre, del totale degli ammessi in prima battuta, 458 entrano nel nido indicato dai genitori come prima scelta e 137 in quello indicato come seconda scelta, quindi quasi l’80 per cento dei bambini accolti frequenterà le strutture preferite.

Oltre a ricevere un sms per la consultazione delle graduatorie, nei prossimi giorni le famiglie degli ammessi riceveranno comunicazione delle date d’inserimento da parte del gestore nel caso di nidi convenzionati o dal Comune nel caso di quelli comunali. La comunicazione potrà arrivare per posta ordinaria o elettronica se è stato fornito un indirizzo email.

Dalla pubblicazione della graduatoria, l’utente ammesso è assegnatario del posto; chi intende rinunciare deve farlo per iscritto, senza oneri di spesa, entro il 2 luglio 2019 o successivamente pagando una somma a titolo di rimborso spese.

In lista di attesa rimangono attualmente 337 domande, a queste famiglie saranno offerti i posti che si renderanno via via disponibili (oltre ai 12 rimasti liberi).

“Ogni anno – spiega l’assessora all’Istruzione Grazia Baracchi – molte famiglie che ad aprile hanno presentato domanda per il servizio di nido, compiono poi scelte diverse. Quindi per avere un dato più completo occorrerà attendere settembre, quando sapremo effettivamente quanti posti si saranno resi disponibili e quanti bambini in attesa potranno subentrare, anche se i nuovi inserimenti potranno continuare in realtà fino a febbraio. Ricordando sempre – aggiunge l’assessora – che il nido è una parte dei servizi educativi programmati dall’amministrazione comunale, su cui continueremo ad investire ascoltando le esigenze e le richieste delle famiglie, ma senza dimenticare che al centro devono restare i bisogni educativi dei bambini e delle bambine”.

Per informazioni le famiglie si possono rivolgere all’Ufficio Ammissioni Nidi d’Infanzia di via Galaverna 8, aperto lunedì e giovedì dalle 8,30 alle 13 e dalle 14,30 alle 18; mercoledì dalle 8,30 alle 13 (per informazioni telefoniche:  059 2033867 – 2786 martedì e venerdì dalle 9 alle 13).