Home Cinema Single è bello!

Single è bello!

Single è bello, ma in due si sta meglio! Questo è il succo de “Il diario di Bridget Jones”, in programmazione nei cinema della provincia. Gioie e dolori della vita di una single trentenne, grassoccia, che fuma e beve troppo e che fa gaffes.


Il film è tratto dall’omonimo bestseller di Helen Fielding (che ritroviamo anche come cosceneggiatrice) abilmente manipolato dalla premiata ditta Richard Curtis, che dopo “Quattro matrimoni e un funerale” e “Notting hill” continua la serie di commedie piene di humour garbato. Nei panni di Bridget troviamo un’ingrassata Renèe Zellweger, che ricordiamo con piacere da “Jerry Maguire” e “Io, me e Irene”, finalmente in una parte da assoluta protagonista dopo aver fatto da spalla ad attori del calibro di Tom Cruise e Jim Carrey.

Una commedia in cui molti si ritroveranno, anche se non sono single, grassocci, inglesi e disperati. Un film per tutti che vi farà passare due ore in allegria e che magari vi farà venire voglia di leggere anche il romanzo, se non lo avete già fatto!