Home Cronaca Modena: fermati sette clandestini

Modena: fermati sette clandestini

Avevano trasformato un casello sulla linea ferroviaria Bologna – Milano nei pressi di via Fonte San Geminiano, alla periferia nord di Modena, nella loro residenza: ingresso da una finestra al primo piano e allacciamenti abusivi alle linee elettriche e dell’acquedotto.

Ma stamane sette magrebbini in Italia senza regolare permesso e senza documenti di identità, sono stati svegliati di buon ora dagli agenti della Polizia Municipale. La presenza del gruppo era già stata notata da un pò di tempo, infatti, i clandestini raggiungevano e lasciavano il loro alloggio, non prima delle 12, servendosi di taxi. I sette sono stati accompagnati al comando di viale Amendola per le fotosegnalazioni di legge, quindi accompagnati in Questura. I sette cittadini nordafricani sono stati denunciati per danneggiamento, manomissione di sigilii, invasione di spazio pubblico, furto di energia elettrica. Per tutti è stata avviata la procedura di espulsione dall’Italia.