Home Attualita' Modena: parcheggi, dal 1° marzo nuove tariffe

Modena: parcheggi, dal 1° marzo nuove tariffe

Da venerdi 1° marzo 2002, entrano in vigore le nuove tariffe per la sosta veicolare a Modena. Il costo orario normale viene portato a 0,60 Euro. La tariffazione, che comprende prevalentemente i viali a ridosso del centro storico, continuerà a riguardare solo 2.000 posti auto sui circa 12.000 disponibili e rientra fra le iniziative che intendono favorire una maggiore rotazione nell’utilizzo dei parcheggi, particolarmente per chi è diretto nel centro storico.

Variano le tariffe anche nelle zone soggette a tariffazione progressiva: qui il costo varia da 1,10 Euro (1° ora) a 1,60 Euro (2° ora) a 2,10 Euro (3° ora e successive). Le zone a tariffazione progressiva sono piazza Roma, via III febbraio, piazzale San Domenico e piazzale Sant’Agostino. Già da diversi giorni sono poi entrati in funzione i nuovi 97 moderni parcometri, dislocati in tutti i settori a pagamento ad una distanza media di meno di 100 m l’uno dall’altro, che consentiranno diverse modalità di pagamento e la cui gestione è stata affidata ad Atcm SpA. Per agevolare i cittadini infatti ricordiamo che sono state definite diverse modalità di pagamento della sosta. Alcune sono già in vigore (monete per i parcometri, gratta & sosta, autoparchimetri ACI); successivamente saranno disponibili possibilità di pagamento attraverso i bancomat (attraverso i parcometri) e con tessere prepagate (che saranno valide sia per i parcometri che per gli autoparchimetri Aci). E’ da sottolineare che l’Amministrazione comunale ha deciso che chi possiede una scorta dei “Gratta & sosta” edizione 2001 potrà utilizzarli fino ad esaurimento ( anche dopo il 1° marzo 2002). Ricordiamo che i veicoli elettrici sono esentati dal pagamento della sosta. In relazione al tema parcheggi i due più recenti interventi portati a termine dall’Amministrazione sono stati la sistemazione del parcheggio ex-sede della Amcm (via Sigonio), con circa 300 posti auto e l’attivazione del primo parcheggio scambiatore di Modena, presso l’ex-Mercato ortofrutticolo di via Menotti, con 170 posti auto, dove è possibile lasciare la vettura e proseguire con un veicolo elettrico.