Home Trasporti Sassuolo: grande successo del trenino fiere

Sassuolo: grande successo del trenino fiere

Un vero e proprio successo il trenino per le Fiere. L’iniziativa, resa possibile da Atcm e promossa dal Comune di Sassuolo, di organizzare corse festive del “trenino” Modena- Sassuolo in occasione delle Fiere d’Ottobre 2002, ha riscosso davvero un grande successo di pubblico.

I dati parlano da soli: la prima domenica di Fiere, 6 Ottobre, i passeggeri sono stati 247. Poi, evidentemente, la pubblicità fatta all’iniziativa ma soprattutto l’alto gradimento da parte di chi ha usufruito del servizio, hanno fatto in modo che la voce passasse di bocca in bocca e, così, molte di quelle persone che dai vicini comuni hanno deciso di visitare le innumerevoli iniziative delle Fiere, lo hanno fatto in treno.
Domenica 13, infatti, i passeggeri sono stati 552, il doppio la domenica successiva, 20 Ottobre, quando il numero ha superato quota mille attestandosi sui 1.038 passeggeri. Più che soddisfacente anche il risultato ottenuto nel corso dell’ultima domenica di fiere, il 27 Ottobre, quando 913 persone hanno utilizzato il treno per raggiungere Sassuolo.
Un’iniziativa nata per cercare di venire incontro a quelle persone che desideravano visitare le Fiere e non volevano incorrere nei soliti “problemi” di parcheggio oppure volevano ovviare ai possibili disagi causati dal provvedimento regionale sulle targhe alterne.
Un’iniziativa che – questo è l’auspicio del Comune e di Atcm – si spera possa incentivare ulteriormente l’utilizzo del treno per gli spostamenti da comune a comune anche, e soprattutto, grazie al grande successo ottenuto da questo “esperimento” festivo. L’utilizzo del treno non solo evita i quotidiani problemi di “file” sulle principali arterie provinciali e di parcheggio, ma rappresenta anche il modo migliore per arrivare a destinazione senza il consueto “stress” da guida e – particolare non di poco conto – apprezzando la bellezza del nostro territorio.
Senza contare che scegliendo questa soluzione, alternativa al trasporto su gomma, si riduce notevolmente l’emissione di gas nocivi nell’ambiente, abbattendo la presenza nell’aria del PM10, le polveri sottili, causa principale dell’inquinamento e della conseguente adozione del provvedimento di targhe alterne.