Home Sociale Da Novi Sad per studiare l’inserimento lavorativo dei disabili

Da Novi Sad per studiare l’inserimento lavorativo dei disabili

Una delegazione serba composta da una rappresentante del Segretariato per le politiche sociali e sanitarie di Novi Sad, una rappresentante della Scuola Speciale “Milan Petrovic” e una rappresentante dell’Associazione dei Genitori è in questi giorni a Modena per partecipare al seminario formativo “Un modello per l’inserimento lavorativo della persona disabile”.

Il seminario, organizzato dai Servizi Sociali e da Progetto Europa del Comune di Modena nell’ambito del progetto di cooperazione decentrata “Sostegno e sviluppo del sistema di Welfare a Novi Sad” (promosso e realizzato dal Comune di Modena in collaborazione con Unops e la Regione Emilia Romagna), permetterà ai partner serbi di studiare le metodologie modenesi adottate sul fronte dei servizi di abilitazione professionale e inserimento lavorativo.

Programmato in seguito alla missione a Novi Sad della Dott.ssa Dolores Straforini, responsabile del “Servizio di Abilitazione Professionale e Inserimento Lavorativo” dei Servizi Sociali del Comune di Modena, il corso di formazione ha una valenza altamente tecnica ed è realizzato con la partecipazione dei Servizi Sociali del Comune di Modena (Assessore ai Servizi Sociali, dirigenti e operatori), della Provincia, dell’Azienda Sanitaria locale (medicina del lavoro e neuropsichiatria) e delle scuole.