Home Ambiente Ciampi: acqua un diritto umano universale

Ciampi: acqua un diritto umano universale

“Il libero accesso ad acqua sicura e pulita deve essere riconosciuto come un diritto umano universale e inalienabile”. E’ questo uno dei passaggi centrali del messaggio inviato dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi al Presidente di Greeen Cross Italia Guido Pollice in occasione dell’apertura della Conferenza Internazionale “Water for Life and Peace” che si è tenuta oggi a Reggio Emilia.

Ciampi – che in un recente incontro al
Quirinale con il Presidente della Regione Emilia Romagna Vasco Errani aveva invitato a promuovere azioni concrete per risolvere il problema dell’emergenza idrica che affligge in particolare i paesi poveri del mondo – ha ricordato che quella dell’acqua è una delle sfide piu’importanti della comunità internazionale.

“La pressione demografica, il riscaldamento del pianeta, l’inquinamento, la desertificazione e lo spreco da parte dei paesi ricchi – ha scritto ancora Ciampi – richiedono impegno e responsabilità nell’uso delle risorse idriche. L’Italia – ha concluso – deve continuare a promuovere azioni concrete per rilanciare a livello internazionale ricerca e investimenti a favore dell’affermazione di una ‘cultura dell’acqua e della sua equilibrata distribuzione’ secondo il programma comune con l’Unesco che Green Cross concorre a realizzare”.

Domani la conferenza internazionale, che si sposta a Bologna, accoglierà l’invito di Ciampi presentando le proprie proposte concrete di intervento.