Home Viabilità Da oggi via alle targhe alterne

Da oggi via alle targhe alterne

Ripartono oggi in tutta l’Emilia-Romagna le “targhe alterne”, insieme alla campagna informativa “Operazione liberiamo l’aria” – voluta da Regione ed enti locali – che aggiornerà i cittadini sulle misure adottate per migliorare la qualità dell’aria nelle nostre città.

Fino a tutto il mese di marzo le auto resteranno chiuse in garage il giovedì e una domenica al mese a scelta dei singoli Comuni capoluogo. Quest’anno il provvedimento sarà affiancato anche da un pacchetto di interventi strutturali per un investimento complessivo di Regione ed Enti locali pari a 191 milioni di euro (nel triennio 2003-2005).

Accantonata la domenica, si punta sul giovedì, a partire da oggi. E, trattandosi, di un giorno pari, potranno circolare solo i veicoli con l’ultimo numero di targa pari (o uguale a zero). Nei giovedì dispari, ovviamente, via libera ai mezzi con targa dispari. Il provvedimento, come prevede l’accordo firmato da Regione, Province e Comuni, scatta oggi e durerà fino al 10 dicembre, per poi essere reintrodotto dal 7 gennaio al 31 marzo 2004.

Tutti i giovedì circoleranno a targhe alterne i mezzi catalizzati a benzina e gli ecodiesel.
Il provvedimento sarà in vigore dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 19,30. Questo per quanto riguarda le grandi città. A Sassuolo, per esempio, da oggi, 2 ottobre, al 10 dicembre e di nuovo dal 7 gennaio al 31 marzo, con ordinanza del sindaco, sarà vietata la circolazione privata degli autoveicoli non catalizzati, diesel non Euro e dei motocicli a due tempi non Euro2, anche se provvisti di bollino blu, nel centro cittadino, nelle giornate di lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 08.30 alle ore 10.30 e dalle ore 17.30 alle ore 19.30.