Doping: arresti e perquisizioni Nas in varie regioni





    Procacciavano e vendevano in ambienti sportivi amatoriali le sostanze dopanti, che ormai non sono riservate soltanto ai professionisti ma sono diffuse anche tra gli sportivi di livello medio basso.

    Si tratta, secondo i carabinieri, di un’associazione per delinquere ‘operante nel centro-nord d’Italia’.

    Questa mattina è scattata l’operazione dei Nas: 12 ordinanze di custodia cautelare e 101 decreti di perquisizione domiciliare nelle regioni Veneto, Emilia Romagna, Marche e Lazio.









    Articolo precedenteLunedì nero: scioperano medici e piloti Alitalia
    Articolo successivoPedofilia: filmati su web, perquisizioni anche a Modena