Home Politica Elezioni: un esercito di candidati

Elezioni: un esercito di candidati

Al Viminale stanno elaborando in queste ore gli ultimi dati affluiti in queste settimane da comuni e province. Le prime risultanze danno già l’idea di una macchina elettorale agguerrita.

Gli aspiranti consiglieri provinciali e comunali sono 230mila, mentre in 11mila sperano di diventare sindaco del proprio paese.

Provinciali:
il 12 e 13 giugno si vota in 63 province: 62 nelle Regioni a Statuto ordinario, una, Pordenone, in una regione a Statuto speciale come il Friuli Venezia Giulia. I consiglieri da eleggere sono circa 4000, e 62 i presidenti. Per l’elezione dei 63 presidenti e dei relativi consigli provinciali sono chiamati alle urne 30.577.464 elettori. A loro si rivolge un esercito di candidati così composto: 29.560 come consiglieri, 424 come presidenti.

Comunali:
sono 209.012 gli aspiranti consiglieri municipali e 11.221 gli aspiranti sindaci in 4.520 comuni che interesseranno 18.803.796 elettori, 9.091.990 maschi e 9.711.806 femmine; 23.561, le sezioni.