Tempo perturbato almeno sino a giovedì






    Come previsto netto sbalzo di temperatura: dai 31.5°C di sabato ai soli 22°C di ieri, tra l’altro registrati ancora nella notte tanto che alle ore 12 vi erano solo 16°C. Freddo quasi invernale in montagna dove addirittura su alcune cime a tratti nevicava.

    Ancora tempo piuttosto autunnale anche oggi per l’azione della depressione ‘Tonja’ associata ad un vortice ciclonico in quota che insisterà ancora per alcuni giorni attenuandosi gradualmente entro metà settimana. L’anticiclone delle Azzorre resterà però sempre esteso a nord e ciò evita nuove ondate di caldo, anzi verso il prossimo fine settimana potrebbe arrivare un nuovo fronte freddo.

    Oggi: molto nuvoloso con piovaschi intermittenti in pianura, in Appennino piogge spesso diffuse e a tratti moderate-forti sul crinale. A tratti anche in pianura qualche scroscio più intenso intervallato a fasi senza pioggia.
    Domani: fino al mattino ancora molte nubi un po’ ovunque, con piogge frequenti in Appennino, occasionali e deboli in pianura; in giornata diradamenti con qualche sprazzo di sole fra nubi medio-basse in parte addensate lungo il crinale e, qua e là, qualche cumulo congesto associato al suo rovescio locale.
    Mercoledì 16: nette abbastanza serena e mattina di sole, poi si formeranno numerosi cumuli, localmente un rovescio o breve temporale nel pomeriggio.
    Anche giovedì variabile con sole alternato a nubi e rovesci al pomeriggio.









    Articolo precedenteElezioni: Fiorano, i dati delle europee
    Articolo successivoElezioni: Fiorano, i dati delle provinciali