Home Scuola Turismo: tre furgoni per promuovere le gite in E.R.

Turismo: tre furgoni per promuovere le gite in E.R.

L’Emilia-Romagna punta sui viaggi di istruzione e li promuove con ‘Gira la scuola in tour‘. Tre furgoni colorati sono in viaggio nel nord e centro Italia per far conoscere a insegnanti e studenti di scuole elementari, medie e superiori le opportunità che la regione offre con i viaggi di istruzione.

Novantasei le città di Lombardia, Friuli Venezia-Giulia, Veneto, Trentino Alto Adige, Umbria, Marche, Toscana, Lazio e della stessa Emilia-Romagna visitate dal tour.

La regione con le sue proposte di mare, città d’arte, appennino e parchi naturali si propone come meta ideale dei viaggi d’istruzione per quei 4,4 milioni di studenti e accompagnatori che ogni anno partecipano a gite scolastiche garantendo oltre 12 milioni di presenze alberghiere in Italia e 4,5 milioni all’estero, per un fatturato complessivo di 770 milioni di euro.
Nella classifica delle regioni preferite per i viaggi d’istruzione l’Emilia-Romagna, con un fatturato di 45 milioni di euro, si colloca al quinto posto alle spalle di Toscana, Lazio, Veneto e Campania precedendo regioni come Lombardia, Liguria e Trentino Alto Adige.

Per ampliare ulteriormente questo segmento turistico l’Emilia-Romagna propone anche nel 2004 l’iniziativa ‘Gira la scuola in tour – Viaggiando s’impara‘ che vede coinvolti Apt Servizi, le Unioni di Prodotto Costa, Appennino e Verde, Parchi e Riserve dell’Emilia-Romagna, Città d’Arte, Riviera dei Parchi e Cooperativa studi e servizi ambientali Atlantide.

A bordo di ogni furgone viaggiano operatori con materiale informativo composto da locandine, folder promozionali, un kit completo e un CD-promo che consente di spiegare anche con l’ausilio di immagini, le circa 100 diverse proposte di turismo scolastico dell’intero territorio regionale.