Home Cronaca Scandiano: atti vandalici, denunciati due modenesi

Scandiano: atti vandalici, denunciati due modenesi

Si divertivano a giocare a
calcio con gli specchietti retrovisori delle macchine sotto gli
occhi dei clienti della discoteca e dei passanti, ma la bravata
dei due giovani modenesi è finita con una denuncia per concorso
in danneggiamento aggravato e continuato. Sono 13 in tutto le
autovetture, stando almeno alle prime denunce raccolte dai
carabinieri, prese di mira dai due vandali nel parcheggio di una
discoteca di Scandiano.

All’una e mezza ieri notte i due si sono divertiti a
danneggiare le auto parcheggiate rompendo gli specchietti
retrovisori, che poi usavano come palla per un’improvvisata
partita di calcio lungo la strada. I due vandali per gioco,
entrambi incensurati, sono un 24enne di Fiorano Modenese, M.T.,
ed E.B., 25 anni, di Maranello, che hanno continuato nella loro
bravata senza dare ascolto agli appelli dei cittadini che li
invitavano a smettere. Insensibili a tutti i richiami, i due
hanno trasformato il parcheggio della discoteca in un campo di
calcio continuando a bere dalle bottiglie di alcolici che
avevano nel bagagliaio della loro auto e a rifornirsi di
‘palloni’ man mano che i tiri scagliavano troppo lontano gli
specchietti. Solo l’intervento dei carabinieri di Scandiano ha
messo fine alla ‘partita’ dei due giovani ubriachi, ma il
bilancio della loro bravata ammonta a migliaia di euro di danni.