Home Cronaca Reggio E.: ricercato si presenta a carcere ‘arrestatemi’

Reggio E.: ricercato si presenta a carcere ‘arrestatemi’

Si è presentato all’ingresso della casa circondariale di Reggio Emilia, valigia alla mano, dicendo: “Devo scontare tre anni di carcere, aprite!”.

Gli agenti della polizia penitenziaria hanno avvisato i carabinieri del Nucleo radiomobile, che da un controllo alla banca dati hanno avuto la conferma: G.T., 41 anni, di Casavatore (Napoli), disoccupato, era effettivamente ricercato perché su di lui pendeva una condanna a circa tre anni e tre mesi di carcere per ricettazione in concorso continuata emessa dal Tribunale di Gorizia nel ’99 e divenuta definitiva tre anni fa.

A quel punto l’uomo è stato dichiarato in arresto e dopo le formalità di rito la richiesta è stata esaudita: per lui si sono ‘finalmente’ aperte le porte del carcere.