Home Economia I giovani a tavola: “In viaggio tra hamburgher, pizza e tortellini”

I giovani a tavola: “In viaggio tra hamburgher, pizza e tortellini”

Un menù davvero succoso quello che verrà servito oggi pomeriggio, 4 maggio, in occasione dell’incontro “In viaggio tra hamburger, pizza e tortellini, i giovani e la cucina tradizionale” promosso da FIEPET, Federazione Italiana Esercenti Pubblici e Turismo, Confesercenti Modena, in collaborazione con il Consorzio “Modena a Tavola” che si terrà presso il ristorante 80° Miglio, a Modena, in Via Emilia Ovest 802.

Apertura alle 15.00 con gli interventi di Graziano Frigeri, presidente provinciale FIEPET, che esporrà i risultati conseguiti nell’ambito dell’iniziativa Tour dei sapori, quindi le relazioni di Alberto Crepaldi, segretario provinciale della categoria, sul tema “Un mercato in continua evoluzione” e dell’assessore al turismo del comune di Modena, Mario Lugli, che si soffermerà sull’importanza dei prodotti tipici come elemento di attrattiva turistica. La conclusione della prima parte è affidata al noto sociologo Enrico Finzi, presidente di due primari istituiti di ricerca, Astra e Demoskopea, che in anteprima presenterà gli esiti di un’approfondita indagine sul rapporto dei giovani d’età compresa tra i 14 ed i 24 anni con il mangiar fuori.

Si prosegue quindi con una tavola rotonda che avrà come protagonisti Vinicio Sighinolfi, presidente del Consorzio Modena a Tavola, Enzo Persuader, disc jockey modenese, profondo conoscitore del mondo giovanile, oltre ad Enrico Finzi. Sarà un confronto aperto, che coinvolgerà anche il pubblico, diretto ad esplorare lo sfaccettato mondo del rapporto tra cibo e giovani, in viaggio, come ricorda il titolo dell’iniziativa, tra hamburger, pizza e tortellini; quindi le conclusioni di Stefano Bollettinari, segretario regionale Confesercenti. Al termine, dalle 17.30, per passare dalla teoria alla pratica, happy hour alla modenese, a base di lambrusco, gnocco, tigelle, parmigiano reggiano, prosciutto e aceto balsamico. Il tutto, per vivacizzare il pomeriggio, sarà condito dalla libera e fantasiosa interpretazione di un gruppo di giovani artisti modenesi che eseguiranno alcuni graffiti sul tema dei prodotti tipici.

L’iniziativa, aperta al pubblico, s’inserisce nell’ambito del progetto Tour dei Sapori che è stato promosso per esaltare e valorizzare la cultura enogastronomica del territorio ed avvicinare i giovani alla cucina tradizionale, anche attraverso menù proposti a prezzi particolarmente convenienti.