Modena: Panini Spa, sciopero per la prima volta dopo 30 anni






    Grande l’adesione dei lavoratori, oltre l’80%, allo sciopero di 2 ore oggi alla Panini Spa per il rinnovo del contratto aziendale, che conferma l’ampia condivisione delle proposte delle RSU.


    Cgil – in un comunicato – ribadisce che è la prima volta che si è deciso uno sciopero per rinnovare il contratto aziendale, che la posizione dell’azienda si è dimostrata di inusitata indisponibilità, fino ad interrompere le trattative, e ciò ha costretto alla proclamazione di un primo pacchetto di 8 ore di sciopero.

    ‘Le richieste – affermano ancora i sindacati – sono assolutamente compatibili con lo stato di produttività dell’azienda. Spiace constatare che il Direttore dell’Associazione Industriali Valerio Guerzoni, arrivi a dichiarare che alla Panini il sindacato è incoerente, che le richieste sono superate dalle prassi in atto nella nostra Provincia, che il sindacato ha scelto lo sciopero’.









    Articolo precedenteA Sassuolo ancora ginnastica nei parchi
    Articolo successivoCome aiutare le vittime dei reati in Italia: convegno