Home Regione A Bologna già annullate 9 infrazioni di ‘Rita’

A Bologna già annullate 9 infrazioni di ‘Rita’

Siamo noi che mandiamo la gente dai giudici di pace (che applicano le norme secondo il principio di equità), perché facciano valere i loro diritti. Così Telefono Blu Sos Consumatori che da novembre, partendo da Milano, ha lanciato la campagna per il “diritto alla mobilita” .

Diritto che nel rispetto della salute e dei centri storici , passa anche dalla contestazione delle contravvenzioni “illecite” dalle tante “contravvenzioni trappola” usate troppo spesso per far cassa nei Comuni.
Telefono Blu stima che almeno 20mila cittadini in tutta Italia si siano rivolti ai giudici di pace su sua sollecitazione.
Dal sito web www.sosconsumatori.it sono stati scaricati in questi ultimi due mesi oltre 30mila moduli e i contatti on line sono stati almeno 50mila e non accennano a diminuire.

Le recenti sentenze dei giudici di pace in particolare quella di Bologna che ha già annullato 9 infrazioni di Rita (vigile elettronico delle preferenziali non omologato), aprono la strada a tantissimi altri ricosi.
Telefono Blu invita tutti i cittadini dell’Emilia e Romagna a mettersi in contatto: sul web www.sosconsumatori.it oppure tramite telefono 051 440055 e 0541 694282 .