Home Attualita' Università: premio internazionale a ricercatore modenese

Università: premio internazionale a ricercatore modenese

Per la prima volta nella sua storia il ‘George W. Brindley Lecture Award’ assegnato ad un ricercatore italiano. Quest’anno il riconoscimento internazionale della società americana per lo studio delle argille ha premiato la prof. ssa Maria Franca Brigatti, ordinario di Mineralogia all’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia.

Il premio, assegnato a Burlington, capitale del Vermont, nel corso del tradizionale appuntamento congressuale che vi viene ospitato, seleziona annualmente uno studioso delle argille, che abbia introdotto nuove idee all’interno della comunità scientifica e, altresì, impegnato in ricerche pionieristiche ed altamente innovative. Istituito nel 1984 annovera tra i vincitori scienziati di provata fama, quali nel 1993 il due volte Premio Nobel prof. Linus Pauling.
E’ la prima volta nella sua storia che questo attestato vede eccellere l’opera scientifica e l’attività di un ricercatore e di un gruppo italiani.