Home Modena Aiuti socio-assistenziali: contributi dalla Provincia di Modena

Aiuti socio-assistenziali: contributi dalla Provincia di Modena

Aiuti ai minori non riconosciuti, per i minori riconosciuti dalla sola madre, sostegno alle gestanti in difficoltà e dei disabili sensoriali (non vedenti e non udenti). Per queste categorie svantaggiate la Giunta della Provincia, con una delibera proposta dall’assessore a Sanità e servizi sociali Maurizio Guaitoli, ha stanziato per il 2005 contributi per 365 mila euro.


“Con questa iniziativa – commenta l’assessore Guaitoli – la Provincia conferma il proprio impegno verso le famiglie e le persone bisognose, investendo nella solidarietà e innovando continuamente i criteri di intervento”.

Nella ripartizione dei fondi 94 mila euro vanno al distretto di Modena, 72 mila euro a quello di Sassuolo, 52 mila euro al distretto di Carpi, 44 mila a quello di Mirandola, 21 mila al distretto di Pavullo, oltre 43 mila per i Consorzio intercomunale servizi sociali di Vignola (Coiss), 36 mila euro per il distretto di Castelfranco. Complessivamente si tratta di circa 200 interventi.

I contributi stanziati dalla Provincia andranno ad integrarsi ad altre risorse messe a disposizione dai Comuni per una spesa complessiva che sfiorerà il milione di euro. Da un bilancio degli interventi del 2004 altre al contributo della Provincia risulta che in direzione delle stesse categorie svantaggiate i territori hanno sostenuto una spesa complessiva di oltre 800 mila euro.