Home Cronaca Modena: molestie cadetti, professore rinviato a giudizio

Modena: molestie cadetti, professore rinviato a giudizio


E’ stato rinviato a giudizio il docente dell’Universita’ di Modena accusato di aver molestato sessualmente due cadetti dell’Accademia militare promettendo loro favori agli esami.


La decisione del gup Alberto Ziroldi e’ arrivata nel pomeriggio di ieri in tribunale a Modena, dopo un iniziale rinvio dell’udienza. Il pm Stefania Mininni ha ribadito l’accusa nei confronti del docente: violenza sessuale, aggravata dall’abuso di potere e dalla violazione dei doveri inerenti all’incarico.
I fatti risalgono al 2003. Secondo la denuncia presentata, i due allievi ufficiali, in una pausa delle lezioni, sarebbero stati avvicinati dal docente, che avrebbe avanzato proposte indecenti promettendo di avere un occhio di riguardo nei loro confronti, al momento degli esami.

In Tribunale oggi, il professore si e’ dichiarato ancora una volta totalmente estraneo ai fatti che gli vengono attribuiti e ha voluto difendere la propria onorabilita’.

Dei due cadetti che hanno denunciato il docente, uno ha concluso i corsi all’Accademia e quindi porta le stellette, l’altro invece venne espulso dall’Accademia a suo tempo per un procedimento disciplinare, ma attende l’esito del ricorso. Il docente invece continua a insegnare all’Ateneo, anche se gia’ da qualche tempo ha dato le dimissioni dall’incarico per i corsi all’Accademia militare di Modena.


Il primo luglio scorso si era poi appreso della denuncia di due allievi ufficiali donne molestate da un tenente colonnello nel 2004, in almeno un episodio confermato dalla stessa Accademia, che lo aveva denunciato alla magistratura. Nel frattempo l’alto ufficiale, per cui e’ stato chiesto il rinvio a giudizio, era stato comandato ad altre mansioni (prima istruttore di tiro) e poi, diverse settimane fa, trasferito in una sede diversa.