Protezione civile prevede neve in pianura nel pomeriggio






    La Protezione civile dell’ Emilia-Romagna prevede neve dal pomeriggio, a partire dalle province romagnole; le precipitazioni si estenderanno gradualmente verso l’area centrale della regione, fino al reggiano, mentre dal fenomeno dovrebbero essere escluse le province piu’ occidentali.


    In pianura potrebbero cadere fino a 5-10 centimetri di neve, mentre sui rilievi appenninici il manto potrebbe raggiungere i 30-40 centimetri. Il tutto accompagnato da raffiche di vento attorno ai 40-50 km/h, ma con punte di 80-90 km/h che potrebbero favorire precipitazioni intense in zone limitate, mare molto mosso a forza 6, temperature notturne rigide (attorno ai 3-5 gradi sotto zero) con possibile formazione di tratti ghiacciati sulle strade. La Protezione civile ha invitato quindi gli automobilisti alla massima prudenza, in particolare nella zona del valico appenninico dell’Autosole e sulla superstrada E45 da Bagno di Romagna.
    Il fenomeno dovrebbero esaurirsi nell’arco di circa 36 ore, con un aumento delle temperature a partire dalla mattinata di giovedi’.









    Articolo precedenteModena: da giovedì Congresso Provinciale NIdiL/Cgil
    Articolo successivoReggio E.: preziosi per 50mila euro attendono i proprietari