Bilancio 2005 anche per i Carabinieri di Reggio Emilia






    Nel 2005 i carabinieri del comando provinciale di Reggio Emilia hanno arrestato 378 persone (+21,94% sul 2004) e ne hanno denunciate 2.325 (+19%). I dati fanno parte del bilancio sull’anno che si sta chiudendo, presentato nel corso di una conferenza stampa dal comando reggiano dell’Arma.


    Inoltre, ci sono stati 18.928 servizi di perlustrazione con l’impiego di 38.602 carabinieri; 778 servizi di pattuglia a piedi (1512 militari); 1.220 servizi di ordine pubblico (3551); 1477 servizi dei carabinieri di quartiere nel capoluogo per un totale di 6064 ore. Servizi che hanno portato alla identificazione di 105.408 persone, al controllo di 82.070 automezzi, alla scoperta di 3318 reati (+ 62,48% rispetto al 2004) con
    l’identificazione dei responsabili (tra cui 2 omicidi, 5 tentati omicidi, 64 rapine, 381 furti, 107 truffe e frodi informatiche, 126 reati di spaccio di stupefacenti, 10 estorsioni, 3 sequestri di persona, 16 violenze sessuali e 155 ricettazioni).

    Forte anche l’azione di contrasto al commercio abusivo e alla contraffazione dei marchi industriali con diverse denunce che hanno portato al sequestro di migliaia di pezzi di merce contraffatta tra cui cd musicali, Dvd, cd per Play Station, occhiali,orologi, generatori elettrici di corrente, accessori e capi d’abbigliamento di prestigiose griffes.
    Numerose pure le attività di soccorso con 280 interventi e oltre 500 militari impiegati.









    Articolo precedenteNominato il CdA di Hera Modena: il Presidente sarà Vanni Bulgarelli
    Articolo successivoGuastalla: sequestrati 13 quintali di ‘botti’